PAGA LA MULTA E TACI!

PAGA LA MULTA E TACI!

Certo, fa piacere ricevere una cartolina da un luogo esotico!
Ma anche dalle spiagge italiche mica è male!
Soprattutto quando parliamo delle isole: che siano Eolie, Egadi, Tremiti, le isole hanno sempre il loro fascino.

E’ ciò che deve aver pensato Francesco nel ricevere questa cartolina spedita da Ustica il 26 giugno 1963 da tre suoi amici e che raffigura la pittoresca Cala Santa Maria.

Peccato però che i tre amici si sono dimenticati di affrancare la cartolina, e così Francesco dovette pagare al postino la tassa. Lo si vede non solo dal fatto che manca il francobollo, ma anche dalla “T” che venne impressa dall’ufficio postale (in partenza o in arrivo).
Ma andò proprio così?
Se ne sono proprio dimenticati?

Nemmeno per sogno!
I tre goliardici amici non solo gliel’hanno combinata, ma gliel’hanno anche scritta in rima:
«Saluti e baci
paga la multa e taci»

Che simpaticoni!!

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi