CHE DANNO AL CINEMA? NEL 1952…

CHE DANNO AL CINEMA? NEL 1952…

 

Certo, in tempi di Coronavirus andare a vedere un bel film al cinema non è possibile. Ma altrimenti, quante volte ci siamo chiesti: che danno al cinema questo fine settimana?

Il documento che presento oggi è una lettera che la sede di Catania della Produzione Distribuzione Compagnia Cinematografica Italiana Spa spedì al Cinema “Lucciola” di Palmi (Reggio Calabria) il 23 gennaio 1952.
Per inviare la lettera ha utilizzato una busta intestata alla FINCINE, Finanziaria Cinematografica Italiana, apponendovi sopra però con timbro inchiostrato la sigla “PDC” della nuova società. La Fincine Srl, infatti, di Enrico Pescatori e Oscar Rocchi, aveva operato dal 1947 al 1950 (anno in cui fallì), e aveva sede a Roma in via Romagna 3. Non a caso, come si legge dal foglio intestato della lettera, la direzione generale della nuova società PDC era appunto in via Romagna 3 a Roma, a conferma del fatto che la PDC rimpiazzò in tutto e per tutto la Fincine.

La lettera altro non è che la conferma della programmazione del cinema “Lucciola” dei primi quattro mesi del 1952.
E che film passarono in quel cinema?
Dall’elenco riportato nella lettera forniamo qualche informazione in più.

Napoleone
Film commedia del 1951, diretto da Carlo Borghesio, con Renato Rascel nei panni di Napoleone, Marisa Merlini, e musiche di Nino Rota.

Il romanzo di Lillian Russell
Film sentimentale del 1940, diretto da Irving Cummings, con Don Ameche e Alice Faye.

Vent’anni
Film commedia del 1949, diretto da Giorgio Bianchi, con Oscar Blando e un giovanissimo Marcello Mastroianni in un ruolo minore.

Quattro in una jeep
Film drammatico del 1951, diretto da Leopold Lindtberg e Elizabeth Montagu, Orso d’oro al Festival di Berlino, con Viveca Lindfors.

Achtung! Banditi!
Film di guerra del 1951, diretto da Carlo Lizzani, con Gina Lollobrigida e Andrea Checchi.

Sangue sul sagrato
Film drammatico del 1951, diretto da Goffredo Alessandrini e Michele Mesci, con Luisa Rossi e Carlo Giustini.

Il segreto di Mayerling
Film storico del 1949, diretto da Jean Delannoy, con Jean Marais e Jean Debucourt.

Qualcuno di questi film vi ispira?

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi