STAMANE MI SONO INFORMATO PER LE NOZZE…

STAMANE MI SONO INFORMATO PER LE NOZZE…

Siamo nel 1942, in piena Seconda Guerra Mondiale.
Mario, militare a Pola (ancora Italiana), scrive alla N.D. (Nobil Donna) Stefania, a Verona.
Riporto integralmente il testo, non credo siano necessari commenti.

Mia cara Stefania,
stamane mi sono informato per le nozze. I pareri sono discordi. In segreteria mi dicono che bisogna chiedere il permesso a Ministero, mentre un mio collega sottotenente mi dice che l’anno scorso si è sposato senza chiedere il permesso a nessuno. Ad ogni modo io credo che non bisogna perdere tempo e sarà bene che tu ti occupi di fare le pubblicazioni per procura. Scrivimi subito per espresso che cosa devo fare da parte mia. Sarà molto difficile che possa ottenere i due giorni per venire a Verona perciò verrò a Verona solo per le nozze, un paio di giorni prima. Mi dispiace di dare a te tutte le seccature. Scrivimi subito ciò che posso fare da qui. La difficoltà maggiore sarà l’alloggio anche perchè non ho tempo di andare in giro a cercare. Che ne diresti se venissi qui insieme a mia mamma un po’ di giorni a cercare tu in persona? Ti prego di rispondere subito. Io ti assicuro che farò tutto quello che potrò. Sai che hanno sbloccato la cristalleria? Qui c’è un magnifico negozio fornitissimo. Averlo saputo prima!
Ti bacio tanto tanto, Mario.

Riproduzione riservata

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi