MI VENDI DELLE ROTAIE USATE?

MI VENDI DELLE ROTAIE USATE?

Della cartolina che presento oggi non esiste più nè la ditta mittente, la F.lli Vasta fu Alessandro di Catania, nè la ditta destinataria, l’Impresa Simoncini di Roma.

Siamo nel 1948 e quella presentata è una classica cartolina commerciale, ma ciò che mi ha incuriosito è l’oggetto della richiesta: binari usati con rotaie alte mm 60, 65 o 70.
L’Impresa Simoncini annotò a matita ”Rispondere che non ne abbiamo disponibili”, indice questo che la compravendita non andò a buon fine.

In effetti, cercando un po’ su Internet anche adesso si trovano delle ditte che commercializzano binari e rotaie usate, ma ciò che occorre evidenziare è il periodo storico, quello dell’immediato dopoguerra, quello della ripresa, quello del Piano Marshall per il Sud.

Non è infatti così strano che la tariffa postale per spedire questa cartolina, di 12 Lire, fu in vigore solo per pochi mesi, dall’11 agosto 1948 al 9 aprile 1949. In quel periodo di crescita economica crescevano infatti anche le tariffe postali, e pure velocemente.

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi