TI CHIUDO LA LETTERA CON UNA PURGA

TI CHIUDO LA LETTERA CON UNA PURGA

Lo so, non è un argomento piacevole.
Però il problema esiste, e assilla non poche persone: la stitichezza.
E, ovviamente, cosa si prende quando sorge questo fastidioso problema? Una purga!

Il problema è noto dai tempi antichi. I rimedi della nonna prevedono bieta, prugne, cereali, legumi, frutta secca. Poi, con l’avvento della chimica, molti rimedi naturali sono stati sostituiti con i farmaci alcuni dei quali, però, mantengono principi attivi naturali.
Sarà stato questo il caso di PURGEN, un purgante che sulla Raccomandata che mostro oggi veniva pubblicizzato così:
Il purgante preferito in tutto il mondo.
Non da dolori, di sapore gradevolissimo.
Unico contro la stitichezza.

La sua commercializzazione doveva essere talmente importante tanto da indurre a realizzare dei chiudilettera. Oggi non ci sogneremmo minimamente di chiudere i lembi di una busta con un adesivo che richiama un purgante. Eppure un tempo era normale.

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi