ADORATA SPOSA TESORO

ADORATA SPOSA TESORO

Quando si scrive una lettera capita di iniziare con Egregio, o Spettabile, a seconda del destinatario e delle situazioni.
Certo è che se scriviamo a una persona a cui vogliamo bene magari iniziamo in un altro modo.
Ma qui, il 3 agosto 1942, il nostro mittente si è superato. Scrive alla moglie, e inizia con:
Alla mia adorata sposa tesoro

La lettera è mancante, posseggo soltanto la busta, ma un’ulteriore sorpresa la troviamo all’interno del risvolto della busta. Il marito scrive:
XXXX, non farmi soffrire, parlami solo della nostra vera FELICITA’

La guerra, la lontananza, altri tempi.

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi