ETICHETTE PER PROFUMI

ETICHETTE PER PROFUMI

Questa è una storia che riguarda la filiale di Milano della famosissima profumeria L. T. Piver, la più antica profumeria di Francia che, dal 1774, ha servito anche numerosi reali come Re Luigi XVI e Guglielmo IV.

La Piver di Milano nel 1934 scrive, in veste di fornitore, una missiva alla Profumeria Ferappi di Foligno con allegate le etichette di alcuni propri prodotti che, con ligia precisione, vengono elencati compresi i Gradi, il Volume e l’Anidro.

Le etichette erano contenute in fogli di carta velina ripiegati su sè stessi come mostrato in foto. Queste etichette servivano, evidentemente, per essere incollate sulle boccette di vetro per la vendita al dettaglio delle fragranze.

Per la cronaca, la L. T. Piver è tuttoggi esistente al 22 di rue de la Trémoille, a Parigi, e produce, al momento in cui scrivo, 44 profumi diversi. La cosa curiosa è che tutti i prodotti elencati nella missiva del 1934 sono ancora in produzione.
E, sempre per la cronaca, anche la profumeria Ferappi è ad oggi ancora in attività!
Ma forse che il tempo si sia fermato e non ce ne siamo accorti?

Riproduzione riservata.

Sfizi.di.Posta

I commenti sono chiusi