SAGGEZZA D’ALTRI TEMPI

SAGGEZZA D’ALTRI TEMPI

Chi trova un amico trova un tesoro, si sa. Ma l’amicizia va coltivata, conservata, custodita.
Lo sapeva bene il nostro amico Pietro che l’8 luglio 1906 scrive una cartolina a quello che probabilmente è un suo amico, a Orvieto. Il messaggio suona infatti un po’ come un’ammonizione:

Chi vuol conservare un amico
osservi queste tre cose:
l’onore in presenza
la lode in assenza
e l’aiuto nei bisogni.

Notare infine che nell’indirizzo del destinatario compare la sigla “S.P.M.” che sta a indicare “Sue Proprie Mani”, un’indicazione al portalettere che, evidentemente, doveva essere attento a consegnare la cartolina solo ed esclusivamente al destinatario indicato e non ad altri.

Riproduzione riservata.

I commenti sono chiusi

©2018-2021 Sfizi.Di.Posta - Riproduzione riservata - Tutti i diritti riservati | Privacy | Copyright | WordPress Theme: Chilly